misure dei preservativi

I cm delle misure dei preservativi

Superdotati o no, utilizzare un condom della misura idonea garantisce numerosi vantaggi.

Il preservativo ad oggi è l’unico metodo anticoncezionale valido a garantire estrema protezione dalle malattie sessualmente trasmettibili, così come da gravidanze indesiderate. In pochi sanno però che oltre ad imparare ad usarlo correttamente, è necessario scegliere la misura giusta.

Per non incorrere in spiacevoli incidenti ma soprattutto per non sentirsi a disagio, è importante scegliere la giusta taglia del profilattico in base alla misura del proprio pene.

In Italia e nel mondo esistono preservativi di ogni tipologia, i ritardanti, gli stimolanti, gli aromatizzati ma soprattutto varie misure che vanno dalla taglia XS alla XXL, a seconda della circonferenza e della lunghezza del pene.

Come misurare correttamente il pene e scegliere la misura del preservativo

Per ottenere la giusta misurazione è necessario focalizzarsi sulla base, ovvero il punto più largo del pene in modo tale da prendere la misura corretta della sua circonferenza. Mentre per ottenere la misura della lunghezza, si potrà calcolare solo con il pene in erezione partendo ugualmente dalla base.

Solo tramite queste misurazioni si potrà acquistare il condom più adatto alle proprie proporzioni. La misura ad hoc viene indicata sul preservativo come larghezza nominale, ovvero la misura della base del condom che corrisponde ad una taglia che varia dalla XS alla XXL.

Spesso nonostante la lunghezza del preservativo sia esatta, il condom potrebbe stringere di larghezza in base alla misura della circonferenza del pene creando non poche difficoltà e compromettendo la passionalità del momento. Il preservativo corretto deve essere assolutamente comodo, anche nel diametro e non deve in alcun modo stringere ma nemmeno scivolare via dal pene.

Solo dopo aver misurato il proprio pene in lunghezza e in base alla circonferenza è possibile scegliere il preservativo della misura giusta. Su internet esistono guide e tabelle che possono aiutarci a misurare il pene, e a capire quali siano le misure dei condom presenti in commercio.

La misura standard è quella maggiormente venduta, ovvero la misura M che resta la più comune e che interessa i peni dalla circonferenza compresa tra 105 e 120 millimetri, e profilattici con una larghezza nominale tra 52 e 54 millimetri.

La colorazione del preservativo non indica in alcun modo una specifica dimensione, possono essere semplicemente colorati, trasparenti o anche aromatizzati ma devono essere scelti in base alla misura del proprio pene.

I preservativi devono adattarsi ad ogni conformazione fisica senza arrecare alcun fastidio o pericolosità durante l’atto sessuale. Il preservativo deve essere comodo, senza stringere eccessivamente o scivolare via pericolosamente. Tutti i condom quindi devono necessariamente essere venduti in diverse misure, dato che i peni sono diversi tra loro.

Facile accorgersi dell’esistenza di peni delle dimensioni normali, molto piccoli, o particolarmente importanti semplicemente guardandosi sotto la doccia o vedendo un film pornografico dove gli attori sono super dotati. Con la particolarità però che i film porno sono di cattivo esempio dato che tendono a non utilizzare profilattici durante le riprese del film.

Spesso l’acquisto di un condom risulta particolarmente imbarazzante soprattutto nella giovane età. È facile però trovare dei preservativi in diversi distributori automatici per evitare di andare in farmacia e doversi sentire in imbarazzo. Nei distributori però solitamente si possono trovare le misure più comuni, ovvero la taglia M mentre per chi ha misure differenti diventa indispensabile recarsi in farmacia, e doversi interfacciare col farmacista.

Sicuramente le marche di preservativi sicure, garantite e più famose sono i Control e i Durex, entrambi presentano una vasta gamma di condom che differiscono per tipologia e taglia, ma entrambi hanno una larghezza che oscilla tra 52 e 57, mentre a differenza dei Control dove hanno una lunghezza massima di 190 mm, alcuni modelli Durex presentano una lunghezza fino a 215 mm.

Un pene con una circonferenza di 135 e 150 millimetri presenta una larghezza nominale di 56 e 60 per un condom XL. Mentre il preservativo XXL con larghezza nominale tra 60 e 64 millimetri, il pene ha una misura di 150 e 170 millimetri di circonferenza, ma la misura massima del preservativo è la XXXL con una circonferenza del pene di 14-15 cm e una larghezza nominale di 69 mm.

I preservativi di dimensioni più grandi presentano le stesse caratteristiche dei preservativi standard, non risultano assolutamente più spessi in quanto potrebbero compromettere la sensibilità spegnendo la passione durante l’atto sessuale.

Secondo varie classifiche ad essere super dotati sarebbero gli abitanti del Sud America che acquistano condom XL, mentre la misura small resta ai Paesi dell’Estremo Oriente, come la Corea, la Cina, il Giappone.

Misure e caratteristiche dei preservativi

I preservativi jeans sono i condom classici che hanno tutte caratteristiche ideali soprattutto per giovani e adolescenti alle prime esperienze. Particolarmente semplici da utilizzare e da indossare, sono fatti in lattice di gomma naturale anatomici e resistenti.

Sicuramente gli effetti legati alla misura sbagliata del preservativo possono essere molteplici. Qualora un superdotato dovesse usare un preservativo piccolo potrebbe riscontrare problemi sia perché stringerebbe il pene creando fastidio, ma soprattutto potrebbe causare la rottura del profilattico causando possibilmente la trasmissione di malattie. Ma soprattutto la sua rottura imprevista potrebbe causare una gravidanza indesiderata, e la rottura del preservativo è uno dei temi tanto osteggiato dal Vaticano.

Esistono però dei preservativi della linea Skyn, condom di nuova generazione realizzati con un materiale innovativo morbido e comodo tanto da essere quasi impercettibile, ma soprattutto si adattano alla lunghezza di qualsiasi misura di pene.

Ad oggi i preservativi maxi sono decisamente più venduti rispetto al passato, ma non per una maggiore dimensione del pene nelle nuove generazioni ma perché ad oggi c’è una maggiore consapevolezza della propria sessualità. In molti hanno abbandonato i tabù legati al sesso, e vivono con maggiore intensità la propria sessualità prestando attenzione anche alla giusta dimensione del condom da utilizzare.

In commercio esistono preservativi di ogni misura dai maxi alle misure small, per chi ha delle dimensioni ridotte del pene. Sicuramente un fattore che deriva anche da fattori genetici, dato che a seconda dei Paesi del mondo è possibile trovare delle statistiche dettagliate sulle dimensioni dei peni dei popoli di diverse culture.

You may also like

Leave a comment